| home | indietro | versione desktop

Piste

Le piste del Monterosa Ski

180 chilometri di piste animano i pendii del comprensorio: 117 km di piste rosse, 45 km di piste blu, 16 km di piste nere e 2 km di piste arancioni (boarder-cross).
67 percorsi differenti, immersi in paesaggi mai uguali, sempre al cospetto del Monte Rosa.
Molti tracciati sono dotati di innevamento programmato, così da poter integrare la copertura nevosa in caso di precipitazioni poco generose.

Alagna Free Ride Paradise

La vallata di Alagna è la parte più difficile del Monterosa Ski, conosciuta come punto d'acceso ai più bei fuoripista del Monte Rosa ma con una facile connessione alle piste del resto del comprensorio. Alagna è la meta ideale per chi cerca emozioni forti ma anche per chi vuole sci alla portata di tutti, in un ambiente ancora intatto, lontano dalle folle delle grandi stazioni.

"The hardest day's skiing of my life", ovvero "La più dura giornata di sci della mia vita", ha dichiarato sul Times nel novembre 2001, in un lungo articolo su Alagna, Doug Sager, il corrispondente, esperto di sci, della famosa e rispettabilissima testata.
Sciare in libertà, su neve fresca è una delle emozioni più belle che si possano vivere sulla neve. Solo lo sciatore con la sua abilità e la montagna con le sue bellezze.
Ma ancora non basta. Non tutte le località di montagna si prestano a questo tipo di sport, cui si fa un grave torto chiamarlo disciplina, creando un ossimoro stridente, non poetico, poiché lo si va ad annoverare tra quegli sport fortemente canonizzati e intrisi di regole e regolamenti propri dell'uomo, ma non della natura della montagna, che è la sola e incontrastata imperatrice di questa pratica. Quale montagna?
In assonanza si fa strada il nome di un piccolo paese: Alagna. Unico in Italia per le sue discese sui pendii del poderoso Massiccio del Monte Rosa, anche all'estero non teme concorrenti: si contano sulle dita di una mano le località del mondo con caratteristiche analoghe. Alagna, all'estremità del formidabile comprensorio sciistico del Monterosa Ski, propone piste, anzi discese, mozzafiato nel susseguirsi di scorci e panorami fantastici. Piccolo paese di montagna, è la piccola potenza alpina del free ride italiano.
Alagna è la località per chi è in cerca di vacanze dinamiche e sportive all'insegna della semplicità. Le guide alpine e i maestri accompagneranno nella scoperta degli itinerari montani invernali, mentre da soli o con l'aiuto degli abitanti sarà una splendida caccia al tesoro scoprire i piccoli locali caratteristici con le loro tipicità.

skirama  

 
 
 
 

Il Monterosaski

Gli impianti di risalita del Monterosa Ski sono da anni il fiore all'occhiello delle località del comprensorio: 37, in gran parte di recente costruzione, garantiscono una portata oraria complessiva di 52.419 persone/ora.
Da una quota minima di 1.212 metri (s.l.m.) arrivano sino ai 3275 metri di Punta Indren, portando gli sciatori nel cuore del Massiccio del Monte Rosa.
Adatti ad ogni grado di abilità, prevedono anche interessanti strutture ideate per bambini e principianti: i tapis roulant, scelta pionieristica del Monterosa Ski di alcuni anni fa, sono oggi un mezzo comodo e sicuro per i primi approcci con la neve.

Gli impianti di Alagna

Una tradizione che si avvicina ormai al mezzo secolo: alla fine degli anni cinquanta, la costruzione dell'ovovia del Belvedere diede lustro e modernità alla stazione, il 1° maggio 1965 l'inaugurazione della funivia di Punta Indren, progettata e voluta dall'ing. Giorgio Rolandi, diede avvio alla storia degli impianti di Alagna. In 30 anni di progetti e innovazione si è giunti con il collegamento con Gressoney nel 2004 alla realizzazione di un sogno.

Il Collegamento di Alagna con il Monterosa Ski

il collegamento Alagna Gressoney è garantito al Passo dei Salati dagli impianti 25 Gabiet -Passo Salati sul versante di Gressoney e 30 Pianalunga-Cimalegna - Salati sul versante di Alagna. Le piste del collegamento Alagna Gressoney sono tutte battute e quotidianamente preparate. I numerosi percorsi fuori pista collegano le due vallate, non battuti e non controllati, che vanno affrontati con competenza e attenzione, affidandosi alle guide alpine

Photo gallery