Ciaspole Alagna Valsesia Monte Rosa

Itinerari con le ciaspole


ALAGNA


ALAGNA – ALPE PILE

Ciaspole Alagna Valsesia Monterosa

Partenza: m 1191 slm

Arrivo: m 1575 slm

Dislivello: m 384

Difficoltà: facile

Tempo di percorrenza: ore 1,15 circa ma dipende dalla quantità e qualità della neve

Si parte dal paese o poco oltre dalla località Wold. L’itinerario inizia su strada asfaltata per diventare poi innevato dopo l’oratorio della frazione Merletti superiore, attraversato il fiume Sesia. Da qui occorre seguire la strada principale, molto larga, comoda e senza particolare dislivello fino alla Cascata dell’Acqua bianca. Da qui inizia il sentiero che dopo poco si fa un po’ più ripido. Il tratto è però breve.  Alla salita fa poi infatti seguito la discesa, prendendo il sentiero a sinistra dove di vede l’indicazione. Si attraversa il ponte coperto sul fiume Sesia e ci si ritrova nella bella piana dell’alpe Pile.

Ritorno lungo lo stesso percorso

 


ALAGNA – OTRO

Partenza: m 1191 slm

Arrivo: m 1664  slm

Dislivello: m 473

Difficoltà: media

Tempo di percorrenza: ore 1,15 circa ma dipende dalla quantità e qualità della neve

Partenza dal paese di Alagna, da Piazza Grober o dallo stabile di Unione Alagnese. Il primo tratto è in paese su sentiero lastricato e pulito. Superata la frazione Riale inizia il sentiero n. 203 per la valle d’Otro. Qui si indossano le ciaspole. Il percorso si sviluppa su una bella mulattiera in media salita attraverso il bosco. Dopo poco più di un’ora si spunta fuori nella piana di Otro sulla quale si affacciano alcune frazioni Walser

Ritorno lungo lo stesso percorso.


ALAGNA – FRAZIONI DI “UNNA-HIN”

Partenza: m 1191 slm

Arrivo: m 1260 slm

Dislivello: m 69

Difficoltà: facile e breve

Tempo di percorrenza: 40 min circa ma dipende dalla quantità e qualità della neve

Partendo dal paese di Alagna, passando in piazza degli Alberghi, dopo qualche metro si trova un ponte sottostrada che attraversa il fiume Sesia. Ci si porta oltre il ponte in località Z’am Tachji. Qui inizia il percorso innevato e si prende il sentiero che sale verso sinistra. Attraverso i prati si tocca la frazione Ponte per poi proseguire verso Pedemonte, sede del Museo Walser.

Tolte le ciaspole, proseguendo costeggiando l’oratorio di San Nicolao dopo circa 30 metri si attraversa un ponte che porta alle frazioni Uterio e San Nicolao. Da qui si mettono nuovamente le ciaspole e passando dietro le strutture di due antichi mulini, si segue il sentiero che costeggiando la roggia porta a Wold.

Ritorno lungo lo stesso percorso


ALAGNA – RIVA VALDOBBIA

D'In D'Shenine

Partenza: m 1191 slm

Arrivo: m 1112 slm

Dislivello: m 79

Difficoltà: facile e breve

Tempo di percorrenza: 45 min circa fermandosi a Riva Valdobbia ma dipende dalla quantità e qualità della neve.

Partendo dal paese di Alagna, si costeggia il fiume Sesia in discesa, prima della fine del paese si incontra un ponte sulla sinistra che attraversa il fiume. Da qui inizia il percorso innevato e si cammina a lato della pista di sci di fondo fino alla frazione Gabbio, dove attraversando il ponte in ferro si arriva a Riva Valdobbia in località Sesietta. In alternativa si può proseguire anche oltre fino a fare tutto l’anello della pista.

Ritorno lungo lo stesso percorso.


VAL VOGNA


CA’ D’JANZO – PECCIA SAN GRATO

Partenza: m 1354 slm

Arrivo: m 1529 slm

Dislivello: m 175

Difficoltà: facile

Tempo di percorrenza: 1 ora circa ma dipende dalla quantità e qualità della neve

Si lascia la macchina alla frazione Ca’ d’Janzo per proseguire su strada asfaltata e toccare le frazioni: Ca’ Piacentino, Ca’ Verno, Ca’ Morca e Sant’Antonio. Da Sant’Antonio inizia il percorso innevato. Si cammina lungo la val Vogna su tratti pianeggianti e qualche piccola salita fino alla frazione Peccia. La si attraversa e si raggiunge l’Oratorio dedicato a San Grato. Da qui è possibile proseguire anche verso il ponte Napoleonico con poca pendenza.

Ritorno lungo lo stesso percorso

Contattaci per maggiori informazioni!