Da Centro Medico turistico a “ospedaletto” di comunità per affrontare l’emergenza covid.

L’esperienza di un piccolo borgo alpino che ha saputo trasformarsi, riadattando i sui servizi sanitari alle esigenze emergenziali Covid in un territorio rurale ad oltre 50 km dall’ospedale più vicino, azzerando le ospedalizzazioni e garantendo un servizio tamponi rapido, privo di attese.
Alagna Valsesia è un piccolo comune posto a 1200 m ai piedi della seconda montagna più alta d’Europa, il Monte Rosa. Qui, nell’estate 2020 il Comune aveva inaugurato un piccolo ma innovativo centro medico, collaborando con l’ASL 11 di Vercelli nell’organizzazione di servizi sanitari di base sia per la comunità locale che per i turisti che frequentano l’Alta Valsesia in estate ed in inverno.
L’ospedaletto è presidiato da due infermieri IFEL che garantiscono assistenza in loco alle persone che necessitano di cure e medicazioni, prelievi ematici, analisi della pressione, analisi dell’elettrocardiogramma e altri piccoli controlli grazie alla connessione con gli ospedali di Vercelli e Borgosesia. Servizi che, senza il centro medico, avrebbero richiesto oltre 50 km di strada e un’ ora di guida per raggiungere l’ospedale più vicino.
Garantire queste prestazioni sanitarie in area montana rurale e disagiata in questo periodo emergenziale ha permesso di tenere sotto stretto controllo tutte le persone più deboli, che sarebbero anche state soggette a rischi eccessivi nel trasferirsi verso le strutture ospedaliere per ottenere le medesime prestazioni.
Hot-spot dedicato all’esecuzione dei tamponi molecolari
Con l’acuirsi dell’emergenza Covid, il Comune di Alagna Valsesia, supportato dall’ASL 11 di Vercelli e dal  medico di medicina generale che opera sul territorio ha iniziato una rapida trasformazione del centro medico, adattandosi ad offrire nuove prestazioni strettamente connesse all’emergenza sanitaria e volte ad offrire un hot-spot dedicato all’esecuzione dei tamponi molecolari per i residenti dell’Alta Valsesia. L’organizzazione ha permesso a tutti i residenti del territorio di ricevere la prestazione con un’attesa mediamente inferiore a due giorni, sfruttando un drive-in privo di coda e a “misura d’uomo” ed alleggerendo la pressione sul punto tamponi dell’ospedale di Borgosesia.
Servizio di tamponi rapidi in accordo con il SISP a servizio dell’intero territorio dell’Unione Montana Valsesia
Il continuo aumento dei casi anche in alta Valsesia ha spinto il Comune di Alagna Valsesia ad acquistare 2000 tamponi rapidi per garantire un intervento immediato in caso di focolai sul territorio di competenza del Comune e dell’intera Unione Montana, permettendo una verifica quasi istantanea dei casi sospetti. La scelta ha offerto una risposta immediata all’inaspettata necessità di avviare una campagna di screening del personale operante nei servizi sociali dell’Unione Montana dei Comuni della Valsesia e finalizzata a garantire la negatività degli operatori OSS, delle assistenti sociali e del personale amministrativo dell’Ente a tutela delle persone assistite, spesso anziani.
Grazie alla struttura ed al personale ASL del Centro Medico, in meno di due giorni è altresì stato effettuato lo screening su tutte le persone anziane assistite dai servizi sociali, effettuando tamponi rapidi gratuiti al domicilio delle persone più fragili non solo ad Alagna e nella vallata principale, ma anche in Val Sermenza e in Val Mastallone.
Servizio di tamponi rapidi a prezzo calmierato per privati e imprese del territorio
A partire da venerdì 17 novembre inizierà anche un servizio di tamponi rapidi al prezzo convenzionato di 35 €. Il servizio nasce grazie alla collaborazione tra il comune di Alagna Valsesia che ha acquistato 2000 tamponi rapidi, la Farmacia Alta Valsesia che si è resa disponibile a gestire le prenotazioni ed il pagamento del servizio offerto, e il medico di base che certificherà l’esito dei tamponi effettuati.
I tamponi saranno effettuati nelle giornate di martedì e venerdi a partire dalle ore 17:30; la prenotazione è obbligatoria e dovrà avvenire contattando la Farmacia Alta Valsesia al numero telefonico 379.2169929 (whatsapp) o scrivendo una mail all’indirizzo tamponi@alpifarma.it. Il pagamento verrà effettuato presso la farmacia mentre il tampone verrà eseguito in drive-in nel piazzale antistante al centro medico.
L’obiettivo è quello di garantire una risposta immediata ed a prezzo equo per i privati e le imprese che sentono la necessità di verificare la propria negatività o la negatività dei propri lavoratori, al fine di non dover sospendere l’attività lavorativa o, più semplicemente, togliersi i dubbi in merito al proprio stato di salute. Tutti i dati dei test effettuati verranno inseriti nel portale nazionale ed eventuali casi di positività saranno segnalati alla ASL e potranno essere velocemente verificati con il tampone molecolare.
La collaborazione tra Comune di Alagna Valsesia e Azienda sanitaria locale: una scelta vincente per garantire servizi territoriali di qualità in area montana
Un’esperienza, quella di Alagna Valsesia, che dimostra come la presenza nei territori rurali di montagna di piccoli presidi medici sia fondamentale per dare risposte rapide e concrete alla popolazione anche in casi di emergenza come quello che stiamo vivendo.
L’esperienza di Alagna può diventare un “modello” di sanità territoriale snello, funzionale ed a basso costo per il SSN, ma capace di offrire servizi di alto livello anche a coloro che abitano distante dai centri urbani e dai presidi ospedalieri. La lungimiranza dell’ASL vercellese dapprima nell’istituzione del centro medico e successivamente nello sfruttare il presidio territoriale per l’emergenza COVID sta permettendo, fino ad ora, di offrire risposte immediate e di curare le persone da casa, limitando drasticamente gli accessi all’ospedale.