Capanna Gnifetti: la stagione dei rifugi non finisce mai

Apertura Capanna Gnifetti: la stagione dei rifugi non finisce mai!

Capanna Gnifetti apertura

La gita alla capanna Margherita è una delle esperienze più ambite dagli alpinisti di tutto il mondo. Arrivare a 4554 metri e guardare il mondo dall’alto senza dove per forza essere un alpinista fuoriclasse alletta e conquista. E così la Punta Gnifetti è diventa negli ultimi anni un’esperienza desiderata. La salita alla Punta Gnifetti infatti non comporta difficoltà tecniche particolari. Non ci sono punti esposti e rocce da superare; si tratta di un lungo trekking sulla neve da affrontare in cordata, accompagnati dalle guide alpine, certo, visto che si raggiungono i 4554 metri, ma non impossibile per chi ha un buon allenamento che gli consenta di camminare in salita per 4 o 5 ore

Il 2020 ci regala una grande sorpresa: l’apertura continuata della Capanna Gnifetti, punto d’appoggio per la salita alla Capanna Margherita e alla punta Gnifetti, dal 23 febbraio a 13 ottobre 2020. Un periodo molto lungo che ci consentirà di vivere l’esperienza sul Monte Rosa da molti punti di vista, con livelli di difficoltà differenti, per la gioia degli appassionati. Una scelta ambiziosa quella Capanna Gnifetti, che apre nuove opportunità per conoscere e salire sul Monte Rosa.
Vediamo nel dettaglio cosa cambierà per gli alpinisti con l’apertura continuata della Capanna Gnifetti:

Dal 23 febbraio al 12 aprile: la stagione dello sci alpinismo sarà lunghissima. Si potrà raggiungere la Capanna Margherita con gli sci, arrivando a Indren 3275 metri in funivia e, con un’ora circa di pelli, si potrà raggiungere la Capanna Gnifetti, per essere pronti la mattina presto per la salita dei desideri. Il rifugio Margherita sarà aperto solo nella zona invernale ma la vista e l’ambiente glaciale saranno impareggiabili.

Dal 14 aprile al 27 giugno: la Capanna Gnifetti sarà come una regina delle nevi, isolata e bellissima, arroccata sulle rocce del ghiacciaio del Garstelt. Per raggiungerla sarà necessario salire a piedi da Alagna, come fecero i pionieri dell’alpinismo. Un’avventura non per tutti, che saprà riempire di soddisfazione chi vuole approcciarsi alla montagna con uno spirito antico, appoggiandosi al rifugio Zar Senni di Otro. Di certo una salita più impegnativa, ma proprio per questo di grade soddisfazione.

Dal 27 giugno al’11 settembre: la stagione dell’alpinismo entrerà nel vivo, riapriranno gli impianti e anche la Capanna Margherita, dove sarà possibile anche pernottare. Va ricordato però che la stagione dei rifugi del Monte Rosa è intensa e le gite devono essere prenotate con largo anticipo

Dal 12 settembre al 13 ottobre: chiusi gli impianti, l’autunno dei larici guiderà gli alpinisti più determinati tra i colori del fondovalle e il bianco dei ghiacciai. Una salita che abbiamo quasi dimenticato, ma che la scelta della rifugi monterosa srl torna a rendere possibile.

Non ti resta che ingrassare gli scarponi e controllare che ghette, ramponi e lampada frontale siano a posto. Al resto ci pensiamo noi!

Guarda le nostre proposte con base alla Capanna Gnifetti, la Regina dei ghiacci 2020: