Podere ai Valloni

Podere ai Valloni

Passione e Storia

L’amore per il vino e per le terre di Boca si fondono con passione nell’azienda familiare che ha scelto e studiato queste terre per intessere con esse un’alleanza di valore. La residenza rurale, costruita intorno ad un osservatorio del XVII secolo successivamente ristrutturato ed ampliato, sorge sulla sommità di una altura, un berceau di carpini secolari, aiuole multicolori di camelie, azalee, skimmie, peonie disegnano l’intorno della casa collegata al vigneto da un lungo filare di uva da tavola sostenuto da ritti in pietra. Intorno i boschi, le colline, il silenzio, testimoni della cura con cui è lavorata questa terra, per produrre circa 6.000 bottiglie per annata, una scelta che consente di seguire con infinita dedizione ogni passaggio della produzione e dell’evoluzione del vino.

Una terra antica

Immerse nel Parco naturale del Monte Fenera, le nostre vigne si stendono in alto, oltre le nebbie, protette dai venti freddi da un anfiteatro di colline, ed esposte a Sud, in pieno sole. Vigna Cristiana comprende tre ettari e mezzo di vigneto, 70% di nebbiolo, 20% di vespolina e 10% di bonarda novarese. I filari sono disposti a gradoni orizzontali seguendo le curve di livello del colle, sostenuti da bassi muri a secco in pietra locale, secondo l’usanza mediterranea che assicura l’integrità del terreno e dei sali e un suolo dreanato, ricco di provviste d’acqua. Le radici affondano nelle lave riolitiche del Permiano, che oggi ritroviamo in forma di rocce in parte coperte in parte affioranti dal terreno, da cui assorbono gli oligoelementi, creando un vino che esalta le caratteristiche geologiche del luogo e custodisce il sapore del tempo.

Il vino come scelta la cura come metodo

La qualità è il nostro valore: per questo adottiamo un metodo di coltivazione ispirato ai principi dell’agricoltura biologica e operiamo un diradamento mirato, che consente alla vite di concentrare le sue risorse sui grappoli migliori. L’uva viene fatta fermentare in un vinificatore, a temperatura costante, e il vino è poi lasciato maturare in botti di rovere, per tre anni. L’attesa paziente, che si conclude con ancora un anno di affinamento in bottiglia, ci regala un vino dal colore rubino tendente al granato; dai profumi delicati e ampi che richiamano le spezie dolci e la frutta matura, dal bouquet etereo e fine, caldo e secco al palato, corposo con tannini tendenti al dolce; dal retrogusto col sapore di melograno sposato a quello del rosmarino e spesso con una tenue venatura di “pietra focaia” che ricorda la fatica con cui le sottolissime e lunghissime radici delle viti penetrano nel profondo delle rocce insinuandosi nelle loro fenditure. La cantina è appoggiata alla ripida pendice collinare e si sviluppa su tre piani: entro terra, sono situati i locali per l’invecchiamento del vino, con grandi botti in rovere e alcune barriques; al piano intermedio, i saloni dell’imbottigliamento, etichettatura e confezionamento; con accesso diretto dal vigneto, sono gli ambienti destinati alle operazioni di diraspatura e fermentazione controllata delle uve. Il complesso ti accoglie nella suggestiva aula progettata per le degustazioni e le attività culturali.

Recapiti

Podere ai Valloni
via traversagna 28010 Boca (NO) ITALY
tel +(39) 0322 87 332
Uffici amministrativi
77 Corso Galileo Ferraris 10128 Torino ITALY
tel +(39) 011 50 59 11
sertorio@podereaivalloni.it