Rifugio Quintino Sella al Felik

Rifugio Quintino Sella

Costruito a 3.585 metri, alle pendici del ghiacciaio del Felik, il Rifugio Quintino Sella è una meta suggestiva, per la vista spettacolare su Gressoney e il monte Rosa.
Inaugurato nel 1885 e dedicato al grande alpinista, scienziato e politico Quintino Sella, che nel 1863 fu tra i fondatori il Club Alpino Italino, dispone di 142 posti letto, una splendida e accogliente sala ristorante con angolo panoramico, bar, reception, bagni comuni e zona riscaldatata dove riporre e asciugare il materiale alpinistico.
La recente ristrutturazione del 2019 ha reso il rifugio accogliente ed ecosostenibile, rendendolo una delle costruzioni a minor impatto ambientale del monte Rosa:

  • la nuova struttura del Quintino Sella è stata costruita con un sistema di isolamento che garantisce più calore con meno dispendio di energia;
  • il rifugio usa solo stoviglie in ceramica e bicchieri in vetri;
  • tutti i detersivi tradizionali sono stati sostituiti con detergenti a base di tensioattivi vegetali;
  • l’energia elettrica è prodotta con un efficiente sistema di pannelli solari.

Il rifugio Quintino Sella è la base per la salita al Castore, uno dei 4000 più accessibili delle Alpi, è tappa dello Spaghetti tour, tour delle vette del Monte Rosa che percorre i 4000 del Rosa in alta quota ed è punto d’appoggio per la salita al Lyskamm Occidentale o la traversata al Lyskamm Orientale.

Come raggiungere il rifugio

Partendo da Alagna è necessario raggiungere prima Gressoney con gli impianti
Salita al Rifugio Quintino Sella: leggi qui come raggiungerlo da Alagna

I consigli di guilliver.it

Periodo d’apertura

Il rifugio Quintino Sella è aperto da metà giugno a metà settembre; controlla i periodo di apertura sul sito del rifugio disponibile qui
Sempre aperto invece il locale invernale non gestito dotato di 25 posti letti

Per prenotare il rifugio Quintino Sella

collegarsi al form di prenotazione disponibile qui