walser green paradise

Walser green paradise: suggerimenti per un week end in stile

Walser Green Paradise: una casa con un peristilio di travi attorno è il tempio dell’uomo?

La fretta, la confusione e l’ansia sono il denominatore comune di questo periodo storico ma possiamo scegliere di cambiare e cercare un equilibrio nuovo in un paese di montagna con ritmi lenti? Ad Alagna ci lasciamo condurre dalla tradizione Walser, che ha saputo attraversare 1000 anni di storia in equilibrio tra natura, antropizzazione e cambiamenti climatici ovvero il nostro walser green paradise.

Alloggia in una baita Walser

L’albergo Montagna di Luce è una baita ristrutturata, con camere intime e accoglienti e una sala colazioni fantastica; la baita Bonda è una casa del 1600 a pochi passi dagli impianti, che ti assicura l’intimità di un’appartamento indipendente e una vista pazzesca; il residence Mirtillo Blu è il posto ideale per le famiglie: una struttura moderna in un villaggio Walser ricostruito, che assicura una vacanza serena in un ambiente armonico.
Una casa di legno con il fascino del passato e il comfort moderno è la soluzione perfetta per riconnetterti con il tuo equilibrio!

 

Conosci i prodotti Deco, genuini per davvero

Alagna marchia i formaggi e i salumi prodotti sul territorio comunale con l’acronimo Deco (denominazione di origine comunale). Cosa ti garantisce un prodotto marchiato Deco? sono prodotti di animali allevati nei pascoli di Alagna, riconoscono il valore di uno sviluppo sostenibile, hanno controlli rigorosi, contribuiscono alla gestione del territorio. Il nostro consiglio? Chiedi i prodotti Deco nei ristoranti Zam Tachi, Montagna di Luce e alla trattoria Fum Diss dell’agriturismo Biancaneve! Non vediamo l’ora di conoscere la tua opinione

Visita le nostre fattorie e fai la spesa in latteria

Da ottobre a marzo le mucche sono nelle loro stalle. E’ il momento giusto per fare una passeggiata con visita in stalla e conoscere gli animali. La fattoria Muretto propone di adottare una mucca; noi ti suggeriamo di andarli a trovare, passeggiando per le frazioni alte di Alagna, e scoprire come questa famiglia ha saputo far crescere un’attività antica con innovazione e amore. La cascina Felice è la mecca del km 0: Fabio Diego e Mirco producono tome, ricotte, burro, yogurt e primo sale. Una passeggiata lungo il bellissimo sentiero di Shenine (che in tedesco walser significa “ai luoghi belli”) è l’occasione giusta per incontrarli e fare una sosta nel loro punto vendita. In centro Alagna trovi invece il la Latteria, il punto vendita della fattoria Muretto, dove genuino e buono sono le parole d’ordine. Un consiglio? Prova lo Zigru, il formaggio acido condito, tipico dei Walser. E’ un sapore diverso ma di certo sorprendente.

Passeggia fino al museo Walser e goditi lo spettacolo di Pedemonte

Da Alagna centro a Pedemonte ci sono circa 900 m; una passeggiata, per raggiungere la frazione di Alagna più conosciuta e fotografata. Pedemonte piace a tutti: sarà per le case Walser intatte, i prati, che la circondano e la monumentale fontana che zampilla al centro della piazzetta da 600 anni, ma anche per il museo Walser, che racconta la storia di una vita semplice ma in armonia con la natura. Il museo è aperto il 7 e 8 dicembre, dal 26 dicembre al 6 gennaio e tutti i giovedì dalle 10 alle 12.30

Vai a Gressoney con gli impianti e conosci i nostri cugini

Alagna e Gressoney sono cugini primi! Anche se ci dividono in 200 km di auto, in linea d’aria i km sono solo 13. La valle del Lys e la Valsesia sono unite dal col d’Olen e dal Passo di Zube, ed è da questi passi, che 900 anni fa i Walser di Gressoney hanno svalicato per colonizzare Alagna. Oggi muoversi tra i due comuni Walser è semplicissimo: con gli impianti del Monterosaski in poco più di un’ora ci si sposta da una all’altra comunità. Noi ti consigliamo di non perderti una giornata a Gressony e toccare con mano affinità e differenze tra i nostri paesi. Come fare? Prendi la funivia per il passo dei Salati, scendi a Staffal e con la navetta in 5 minuti raggiungi Gressoney. La piazza del paese, con la bella chiesa della S.S. Trinità e il piccolo cimitero, l’ecomuseo Walser e la sede delle Guide del Monte Rosa è uno spettacolo.
Vuoi un consiglio su dove fare una sosta? Il Castore&Polluce lounge bar & wine restaurant e il ristorante Wongade, a noi fanno impazzire! Se deciderai di restare a Gressoney per la notte, al Wongade, baita walser originale del 1600, trovi camere davvero fascinose e se sei un cultore della tradizione, chiedi della camera numero 2; vale il viaggio!

 

Rilassati nella Flower spa del villaggio Baite Rosa

Biosauna, massaggi e docce emozionali nella piccola Flower spa del villaggio Baite Rosa sono il plus che cerchi per la tua remise en forme.

Compra il libro Alagna Valsesia. Censimento delle antiche case in legno di Alrialdo Daverio

e conosci l’architettura di Alagna e il suo autore. Daverio è stato il primo a lanciare un appello affinché venissero salvate le superstiti testimonianze di quel miracolo costruttivo, che fa del paesaggio umano di Alagna, un patrimonio da conservare gelosamente. La colonia tedesca di Alagna ci ha lasciato un’eccezionale testimonianza di armonia nell’architettura delle case di legno e nei molti villaggi che compongono questa comunità. Il libro è una ricognizione delle case in legno di Alagna, raggruppate per area, fotografate e brevemente descritte.

Cammina tra le frazioni della Valle Vogna

Una valle selvaggia e aspra in alcuni tratti, ma coltivata e fascinosa per i molti villaggi walser, è un luogo ricco di contrasti e seduzione. Passeggiare in valle Vogna ti proietta in una dimensione antica, dove il tempo è sospeso ed è il ritmo lento della natura il signore del luogo; fatti accompagnare da una guida che ti introduca ai suoi segreti.